domenica 14 settembre 2014

New York cheesecake



New York cheesecake
Dosi per un cheesecake diametro 20 cm.

Ingredienti:
Biscotti digestive 115gr
Burro 60gr

Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 560gr
Uova 150gr
Zucchero semolato 135gr
Succo di limone 50gr
Scorza di limone naturale n.1
Vaniglia n.1 baccello

Panna acida 200gr
Zucchero semolato 40gr

Fragole, lamponi e mirtilli a piacere

Preparazione:
Far fondere in burro e lasciarlo raffreddare completamente.
Tritare nel mixer i biscotti, aggiungere il burro e tritare ancora.
Posizionare su una teglia rivestita di carta forno, il cerchio di acciaio, spennellare i bordi di burro e far aderire anche ad essi una striscia di carta forno.
Versare il composto di biscotti, schiacciarlo con un cucchiaio per formare la base.
Riposare in frigo per mezz’ora.

Lasciare il Philadelphia a temperatura ambiente per almeno un paio d’ore.
Mettere nel mixer il Philadelphia, i semi del baccello di vaniglia, la scorza grattugiata del limone e lo zucchero e frullare fino ad avere un composto molto morbido; unire a filo il succo di limone e frullare; unire le uova, una alla volta, senza aggiungere il successivo prima che il precedente sia completamente assorbito. Frullare fino ad avere un composto perfettamente liscio.
Fermare più volte il mixer durante la lavorazione della crema e ripulire bene le pareti con una spatola, servirà ad avere un composto perfettamente liscio.
Versare la crema nel cerchio e livellare.
Mettere in forno a 150°C e cuocere per un’ora e un quarto.
Quando la cheesecake è quasi cotta, mescolare la panna acida con lo zucchero semolato.
Tirare fuori il dolce dal forno e versare sopra la crema di panna acida, distribuendo in modo uniforme.
Rimettere in forno per 15 minuti.
Far raffreddare il dolce a temperatura ambiente e poi in frigorifero per una notte, senza togliere l’anello d’acciaio.
Il giorno dopo eliminare delicatamente il disco d’acciaio e decorare a piacere con fragole, lamponi e mirtilli.

Note: la cheesecake è ancora migliore mangiata dopo due giorni di riposo in frigorifero.
Questa ricetta è stata presa dal blog di Stefania http://arabafeliceincucina.blogspot.it/ che ringrazio di cuore per avermi permesso di pubblicarla, io ho solo adattato la cottura al mio forno e le dosi ad una dimensione di cheesecake più piccola.