mercoledì 17 agosto 2016

Mini torta fredda allo yogurt e mirtilli

Mini torta fredda allo yogurt e mirtilli
Dosi per una piccola torta quadrata di lato 14 cm
Ingredienti:
Per la base
Biscotti tipo Digestive 70gr
Burro 35gr
Per la crema
Yogurt alle mandorle Yomo 400gr
Panna fresca 240gr
Gelatina in fogli 10gr

Nettare di mirtilli 150gr
Gelatina in fogli 3gr 

Mirtilli 
Preparazione:
Preparare la base biscotto.
Tritare nel mixer i biscotti, versarli in una ciotola, aggiungere il burro fuso e mescolare bene. Posizionare sulla base, coperta di carta forno, il cerchio di acciaio e foderare i bordi con una striscia di acetato, versare il composto di biscotti, schiacciarlo per formare la base.
Riposare in frigo.  
Preparare la crema.
Versare lo yogurt alle mandorle in una ciotola.

Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Portare ad ebollizione 30gr di panna, togliere dal fuoco ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente.
Versarla nella ciotola delle yogurt e mescolare bene usando una frusta.
Unire la panna rimasta semimontata e mescolare nuovamente fino ad avere un composto omogeneo.
Prendere la base di biscotti ormai indurita e versare subito la crema nel cerchio e livellare.
Riposare in frigorifero un paio d’ore.
Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio
Scaldare 30gr di nettare di mirtilli ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente. Unire al resto del nettare e versare il tutto sopra la crema. 


Riposare in frigorifero mezza giornata.
Eliminare il cerchio e l’acetato.
Decorare a piacere con mirtilli freschi. 

Note: ho usato il nettare di mirtilli "Bontà delle valli", prodotto in Valtellina e non l'ho zuccherato perché era già equilibrato al naturale.

Mini torta fredda allo yogurt

Mini torta fredda allo yogurt
Dosi per una piccola torta diametro 10,5 cm
Ingredienti:
Per la base
Biscotti tipo Digestive 30gr
Burro 15gr
Per la crema
Yogurt alle mandorle Yomo 150gr
Panna fresca 90gr
Gelatina in fogli 4gr

Nettare di fragole 50gr (o altro gusto a piacere)
Gelatina in fogli 1gr 

Mirtilli e fragole

Preparazione:
Preparare la base biscotto.
Tritare nel mixer i biscotti, versarli in una ciotola, aggiungere il burro fuso e mescolare bene. Posizionare sulla base, coperta di carta forno, il cerchio di acciaio e foderare i bordi con una striscia di acetato, versare il composto di biscotti, schiacciarlo per formare la base.
Riposare in frigo.  
Preparare la crema.
Versare lo yogurt alle mandorle in una ciotola.

Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Portare ad ebollizione 15gr di panna, togliere dal fuoco ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente.
Versarla nella ciotola delle yogurt e mescolare bene usando una frusta.
Unire la panna rimasta semimontata e mescolare nuovamente fino ad avere un composto omogeneo.
Prendere la base di biscotti ormai indurita e versare subito la crema nel cerchio e livellare.
Riposare in frigorifero un paio d’ore.
Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio
Scaldare 10gr di nettare di fragole ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente. Unire al resto del nettare e versare il tutto sopra la crema. 

Riposare in frigorifero mezza giornata.
Eliminare il cerchio e l’acetato.
Decorare a piacere con fragole e mirtilli freschi. 

Note: ho usato il nettare di fraole "Bontà delle valli", prodotto in Valtellina e non l'ho zuccherato perché era già equilibrato al naturale.

lunedì 15 agosto 2016

Torta fredda allo yogurt e fragole

Torta fredda allo yogurt e fragole
Dosi per una torta diametro 20 cm
Ingredienti:
Per la base
Biscotti tipo Digestive 120gr
Burro 60gr
Per la crema bianca
Yogurt alle mandorle Yomo 250gr
Panna fresca 150gr
Gelatina in fogli 6gr

Per la crema alle fragole
Yogurt alle fragole Yomo 250gr
Panna fresca 150gr
Gelatina in fogli 6gr

Nettare di fragole 200gr
Gelatina in fogli 4gr 
Preparazione:
Preparare la base biscotto.
Tritare nel mixer i biscotti, versarli in una ciotola, aggiungere il burro fuso e mescolare bene. Posizionare sulla base, coperta di carta forno, il cerchio di acciaio e foderare i bordi con una striscia di acetato, versare il composto di biscotti, schiacciarlo per formare la base.
Riposare in frigo.
  
Preparare la crema bianca.
Versare lo yogurt alle mandorle in una ciotola.

Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Portare ad ebollizione 25gr di panna, togliere dal fuoco ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente.
Versarla nella ciotola delle yogurt e mescolare bene usando una frusta.
Unire la panna semimontata e mescolare nuovamente fino ad avere un composto omogeneo.
Prendere la base di biscotti ormai indurita e distribuire le ciliegie snocciolate in modo uniforme, restando staccato dai bordi. 
Versare subito la crema nel cerchio e livellare.
Riposare in frigorifero un paio d’ore.
 Preparare la crema alle fragole.
Versare lo yogurt alle fragole in una ciotola.

Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Portare ad ebollizione 25gr di panna, togliere dal fuoco ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente.
Versarla nella ciotola delle yogurt e mescolare bene usando una frusta.
Unire la panna semimontata e mescolare nuovamente fino ad avere un composto omogeneo.
Prendere la torta, versare subito la crema alle fragole sopra la crema bianca e livellare.

Riposare in frigorifero un paio d’ore.

Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio
Scaldare 50gr di nettare di fragole ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente. Unire al resto del nettare e versare il tutto sopra la crema. 

Riposare in frigorifero mezza giornata.
Eliminare il cerchio e l’acetato.
Decorare con fragole fresche. 

lunedì 8 agosto 2016

Torta fredda allo yogurt e lamponi

Torta fredda allo yogurt e crema di lamponi
Dosi per una torta diametro 24cm 

 
Ingredienti: 
Per la base
Biscotti al cioccolato tipo pan di stelle 150gr

Burro 75gr
Per la crema
Yogurt alle mandorle Yomo 500gr
Panna fresca 300gr
Gelatina in fogli 12gr
Un disco di crema ai lamponi e mascarpone surgelato, vedi http://idolcettidimichela.blogspot.it/2016/08/crostata-con-crema-ai-lamponi.html (per questa torta fare mezza dose della crema indicata mettendo in proporzione il doppio della gelatina indicata)

Nettare di lamponi 200gr
Gelatina in fogli 4gr 

Lamponi
Meringa
Preparazione:
Tritare nel mixer i biscotti, versarli in una ciotola, aggiungere il burro fuso e mescolare bene. Posizionare sulla base, coperta di carta forno, il cerchio di acciaio e foderare i bordi con una striscia di acetato, versare il composto di biscotti, schiacciarlo per formare la base.
Riposare in frigo.
Preparare la crema, usando metà della dose indicata (l'altra metà servirà per fare il secondo strato).
Versare 250gr di yogurt in una ciotola.
Ammollare 6gr di gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Portare ad ebollizione 30gr di panna, togliere dal fuoco ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente.
Versarla nella ciotola delle yogurt e mescolare bene usando una frusta.
Unire 120gr di panna semimontata e mescolare nuovamente fino ad avere un composto omogeneo.
Prendere la base di biscotti ormai indurita versare subito la crema nel cerchio e livellare.


Riposare in frigorifero un paio d’ore.
Posizionare il cerchio di crema ai lamponi e mascarpone ancora surgelato sopra la crema, bene al centro.
Preparare la seconda dose di crema con gli ingredienti rimasti (250gr di yogurt, 150gr di panna e 6gr di gelatina) e versarla nello stampo, livellare bene.
Riposare nuovamente in frigorifero un paio d’ore.
Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio
Scaldare 50gr di nettare di lamponi ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente. Unire al resto del nettare e versare il tutto sopra la crema. 

Riposare in frigorifero una giornata perché lo strato di crema surgelata si deve scongelare all'interno della torta.
Eliminare il cerchio e l’acetato.
Se si desidera si può decorare con lamponi freschi e briciole di meringa.

Note: ho usato il nettare di lampone "Bontà delle valli", prodotto in Valtellina e non l'ho zuccherato perché era già equilibrato al naturale.

Torta fredda allo yogurt e ciliegie

Torta fredda allo yogurt e ciliegie
Dosi per una torta diametro 20 cm
Ingredienti:

Per la base
Biscotti al cioccolato tipo pan di stelle 120gr
Burro 60gr
Per la crema
Yogurt alle mandorle Yomo 500gr
Panna fresca 300gr
Gelatina in fogli 12gr
Ciliegie 200gr e altre per decorare
Sciroppo all'amarena (tipo amarena Fabbri) 100gr
Acqua 100gr
Gelatina in fogli 4gr

Preparazione:
Preparare la base biscotto.
Tritare nel mixer i biscotti, versarli in una ciotola, aggiungere il burro fuso e mescolare bene. Posizionare sulla base, coperta di carta forno, il cerchio di acciaio e foderare i bordi con una striscia di acetato, versare il composto di biscotti, schiacciarlo per formare la base.
Riposare in frigo.
Preparare la crema.
Versare lo yogurt in una ciotola.

Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Portare ad ebollizione 50gr di panna, togliere dal fuoco ed unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente.
Versarla nella ciotola delle yogurt e mescolare bene usando una frusta.
Unire la panna semimontata e mescolare nuovamente fino ad avere un composto omogeneo.
Prendere la base di biscotti ormai indurita e distribuire le ciliegie snocciolate in modo uniforme, restando staccato dai bordi.
 
Versare subito la crema nel cerchio e livellare; usare inizialmente un cucchiaio per cercare di non spostare le ciliegie quando si versa la crema.
Riposare in frigorifero un paio d’ore.
Versare in una ciotola lo sciroppo di amarena e l'acqua, mescolare.
Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Scaldare 30gr di acqua e unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente, unire allo sciroppo e acqua e versare il tutto sopra la crema.
Riposare in frigorifero mezza giornata.
Eliminare il cerchio e l’acetato.
Decorare con ciliegie fresche. 

venerdì 5 agosto 2016

Crostata con crema al mascarpone e lamponi

Crostata con crema al mascarpone e lamponi
Dosi per due crostate di diametro 26 cm

Ingredienti:
Pasta sablee di Michel Roux 800gr circa http://idolcettidimichela.blogspot.it/2015/11/pasta-sablee-di-michel-roux.html
Mascarpone 500gr
Polpa di lamponi 400gr *
Panna fresca 200gr
Zucchero a velo 100gr
Gelatina in fogli 8gr
Lamponi
* per polpa di lamponi si intende lamponi frullati e passati al setaccio per eliminare i semi

Preparazione:
Rivestire con la pasta frolla due stampi da crostata di 26 cm di diametro, rivestire l’interno con un foglio di carta forno e riempirlo con riso o fagioli secchi o con gli appositi pesini di alluminio.
Infornare a 180-200°C per 15 minuti, togliere la cara forno con i pesini e cuocerla ancora per 15-20 minuti.
Sfornarlo, far riposare le torte dieci minuti e sformarle.
Farle raffreddare.Preparare la crema.
Ammollare la gelatina in acqua fredda e ghiaccio.
Scaldare 50gr di polpa di lamponi, togliere dal fuoco, unire la gelatina strizzata, mescolare facendola sciogliere completamente; unirla all'altra parte di polpa di lamponi.
Mettere nel mixer il mascarpone, lo zucchero, la polpa di lamponi e frullare facendo attenzione a non far impazzire il mascarpone.

Versare la crema in una ciotola.
Semimontare la panna ed aggiungerla alla crema mescolando con una spatola dal basso verso l'alto.
Versare subito la crema nella base di pasta frolla e livellare bene.
Mettere la torta in frigorifero per almeno due ore, finché la crema è rassodata.
Quando la crema è rassodata decorare con i lamponi.

Nota: la ricetta della crema l'ho presa sul sito http://ricette.giallozafferano.it/Crostata-ai-lamponi.html e leggermente modificata.

Io ho abbinato Pasta sablee di Michel Roux perché volevo una frolla friabilissima e questa lo è molto.
Invece di fare due crostate ne ho fatta solamente una e l'altra metà della crema l'ho versata all'interno di un cerchio e surgelata, la userò poi come inserto all'interno di una torta allo yogurt.


lunedì 1 agosto 2016

Crostata alla confettura di fragole

Crostata alla confettura di fragole
 
 
Ingredienti:
Frolla di Giovanni Pina
vedi http://idolcettidimichela.blogspot.it/2015/08/pasta-frolla-napoli-di-giovanni-pina.html

Confettura di fragole
Zucchero a velo

Preparazione:
Stendere la pasta frolla con il matterello usando due bacchette di legno per dare uno spessore uniforme, circa 5 mm.
Rivestire lo stampo per crostata aiutandosi avvolgendo la pasta intorno al mattarello per poi srotolarla nello stampo.
Ricoprire la frolla con la confettura di fragole.
A piacere si può decorare la crostata con una griglia, io non l'ho fatto.
Infornare a 180-200°C per 40 minuti, fino a quando la torta è dorata.
Sfornarla, far riposare la torta dieci minuti e sformarla.
Farla raffreddare.
Come decorazione io ho cotto a parte qualche biscotto fatto con la stessa pasta frolla, li ho spolverizzati di zucchero a velo e messi sulla crostata quando era completamente fredda.
Note: può essere usata anche un'altra ricetta di frolla, a me piaceva molto l'abbinamento delle mandorle della frolla di Pina con la confettura di fragole.

Biscottini del buongiorno

Biscottini del buongiorno
Dosi per n.70-80 biscotti circa

Ingredienti:
Farina “00” 500gr
Fecola di patate 250gr
Tuorli 60gr
Zucchero semolato 300gr
Burro salato 180gr
Malto di grano 80gr
Latte scremato in polvere 60gr
Latte intero 100gr
Lievito chimico per dolci 7gr

Zucchero semolato
Latte intero

Preparazione:
Setacciare la farina con la fecola, il lievito e il latte in polvere.
Montare il burro morbido con lo zucchero, poi unire i tuorli e il malto e lavorare ancora un poco con la frusta elettrica.
Unire la farina, poca alla volta, e mescolare ancora.
Infine unire il latte e lavorare fino ad avere un composto liscio e vellutato.
La quantità di latte necessaria potrebbe variare leggermente, fare attenzione a non eccedere.
Avvolgere la pasta nella pellicola e metterla in frigorifero a riposare; meglio se la si prepara il giorno prima.
Stendere la pasta con il matterello usando due bacchette di legno per dare uno spessore uniforme, circa 7-8 mm, tagliare i biscotti usando dei coppapasta della forma desiderata.
Mettere i biscotti, distanziati, su più teglie rivestite di carta forno, pennellarli con il latte e spolverarli di zucchero semolato. Infornare a 180°C per 15 minuti.
Cuocere in forno a 180°C per 15-20 minuti.

Note: si conservano per due/tre settimane in una scatola di latta.
Questa ricetta arriva da un vecchio numero di "La cucina italiana", ho pesato tutti gli ingredienti perché molti erano indicati a "cucchiai".